Ven 8 Maggio: “Giorgio Barbarotta”

1907655_10206460667025854_6071855831458068476_n

Appuntamento con la musica dal vivo di Giorgio Barbarott, Il cantautore trevigiano sarà accompagnato da Stefano Silenzi alla chitarra (El Cuento De La Chica Y La Tequila) e da Federica Capra al violino (Dogs In A Flat).

Autore, compositore e interprete, nasce a Treviso nel 1972. Fonda nel 1995 la rock band Quarto Profilo con cui incide 4 album. Nel 2003 intraprende la carriera solista. Pubblica i cd “Schegge (di vita propria)” nel 2005, “In centro al labirinto” nel 2008, “Verso est” nel 2009, “Snodo” nel 2011, “Un fedele ritratto” nel 2014, tutti album di canzoni proprie, autoprodotti col marchio GB Produzioni e venduti principalmente ai concerti. Propone un originale connubio tra canzone d’autore, rock e folk.

Intensa da sempre l’attività live con oltre 500 date all’attivo, tra cui un tour di dieci concerti nell’agosto del 2009 da Pechino a Shanghai oltre a 2 tour in Austria, e 2 nei Balcani. Propone uno spettacolo di musica dal vivo con una formazione di 4 elementi (voce, chitarra acustica ed elettrica, batteria, basso/flauto traverso), avvalendosi tra gli altri della collaborazione di Nicola “Accio” Ghedin (Estra, Giulio Casale) alla batteria, presenza costante nella sua band.

Nel 2006 vince il Festival della Musica Indipendente “Musicalbox” a Urbino come miglior artista, Premio Alessandro Antonelli, nel 2007 il Premio Miglior Musica al Festival della Canzone D’Autore Palco in Pazza a Due Carrare (PD), nel 2010 il Premio della Critica Voci Per La Libertà Amnesty International a Villadose (RO), nel 2012 il Primo Premio nel contest Espressione Giovani a Arzignano (VI). Nel 2007-2008 partecipa a due edizioni della Settimana della Cultura Italiana in Bosnia-Erzegovina. Si esibisce più volte al MEI di Faenza (RA).

Dopo numerosi riconoscimenti a livello nazionale per la sua parallela attività letteraria (tra cui il Germano d’Argento a Arco TN), pubblica nel 2007 il libro “Tra le pieghe del giorno” (Ed. Vianello), raccolta di 105 poesie e 9 racconti e nel 2009 “Era Venere” (Ed. Happy Leader International), nuova antologia di poesie in doppia lingua italiano-cinese, quest’ultimo esaurito in pochi mesi.