Ven 3 Aprile: “SUPERMARKET”(world music romagnola)

Supermarket

Il Trio Supermarket prende il nome dalla celeberrima marchetta musicale sinonimo di brutta musica,depressioni,brutti vestiti,problemi personali e pretese ingiustificate.Il motto dei supermarket è “tantissime date pagate pochissimo” e lo scopo e uno scopo curativo nei confronti dei musicisti tristi e soli che aspettano la pensione e un lavoro alle scuole medie.La banda e composta da:Alfredo Nuti Dal Portone(Chitarra), Marcello Jandu Detti(trombone/bassotuba/conchiglie) e Roberto Villa al contrabbasso e cembalo.Il repertorio è super variegato e suoniamo benissimo il calypso,il jazz,il funk,e il reggae,per questo motivo i Supermarket sono reperibili per le piu variegate manifestazioni come matrimoni,divorzi,battesimi,funerali,compleanni,cresime comunioni,inoltre ogni tipo di festa politica che sicomunista,fascista,leghiste e verdi….quindi mano al portafogli.

Annunci

Ven 13 Marzo: “Linn Öberg” (Swe)

LINN-1024x634

Linn Öberg un artista svedese con sede a Stoccolma, dalla voce strepitosa e da un progetto musicale raffinato.
Nel gennaio 2012 ha pubblicato il suo primo singolo “Jump”, che è stato un successo immediato su vari blog musicali e suonato più volte alla radio svedese. Poco dopo è stata scoperta dal manager Andy Ross, che portò i Blur alla ribalta internazionale negli anni Novanta. Seguirono alcuni mini-tour a Londra e presto Music Week menzionò Linn come una delle imminenti promesse del 2013.

Tornata in Svezia la sua musica ha sollevato l’attenzione anche in patria. Nel maggio 2013 è stata invitata a suonare alla cerimonia di inaugurazione del nuovo museo Abba di apertura e solo poche settimane dopo ha avuto l’onore di sostenere Sinéad O’Connor a Stoccolma.

Ispirata da artisti come Leonard Cohen e Bon Iver, Linn crea musica sincera e cruda. Allo stesso tempo, c’è qualcosa di solenne, quasi sacro nei suoi brani.

Ven 06 Marzo: “Coffee or Not” (Be)

11028000_461297497358817_5482746137373475563_n

I Coffee or Not sono un duo belga, con sede a Bruxelles. I creatori e musicisti Soho e Renaud, presentano melodie piuttosto elettriche ma dove le armonie vocali hanno un peso significativo. Dopo aver dato alle stampe due album, il loro terzo disco, ‘SoRe’, è più “dark”, più teso e tempestoso. Un disco dai “Loop” introspettivi ai piatti energici, dai pad eterei alle grida, su per le viscere fino alle orecchie.
Soho e Renaud registrano ogni strumento a casa e spesso si esibiscono dal vivo con il bassista Frédéric Renaux. In questo modo essi offrono concerti ampi e accattivanti. Si sono esibiti al “Botanique” al “Ancienne Belgique” e al “Brussels Summer Festival” e al “Réservoir”di Parigi nel 2013.