Ven 1 Marzo: “Carlot-ta”

chitarra1-foto-di-lorenzo-maria-colombo

Carlot-ta (Carlotta Sillano) nasce nel 1990. Cinque anni dopo inizia a suonare il pianoforte e non crede smetterà mai di farlo. L’ingresso nell’età adolescenziale e un’eccessiva esposizione ai programmi di Mtv fanno sì che Carlot-ta accosti allo studio del pianoforte quello della chitarra. Entrata ormai in un circolo vizioso Carlot-ta suona ora diversi strumenti, nonostante quelli a tastiera rimangano i suoi favoriti, e si diletta inoltre nel cantare melodie inventate da lei.
Il suo progetto cantautorale, i cui principali riferimenti si possono ricercare nelle bizzarrie compositive di Joanna Newsom, nell’impeto di Tori Amos, nella teatralità di Diamanda Galàs ed Edith Piaf, nasce nel 2009. La sua musica, costruita attorno a un pianismo classicheggiante ma energico e a un uso creativo dello strumento voce, si propone come sintesi di un songwriting complesso, formale e di un puro spirito pop. Dal vivo Carlot-ta propone le sue canzoni da sola con pianoforte, voce, loop station, chitarra, synths, organetto. Dal 2010 ha avuto modo di esibirsi in un centinaio di club, piazze, festival in tutta Italia e di aprire i concerti di artisti internazionali quali Melissa Auf der Maur, Cocorosie, Kaki King. Nel novembre dello scorso anno è stata ospite del Premio Tenco. Nel 2011 è uscito il suo album d’esordio “Make me a picture of the sun” per l’etichetta toscana “Anna the Granny”. Il disco, contenente otto brani cantati in inglese, francese e italiano è stato insignito della “Targa Giovani M.E.I. Supersound” come miglior disco dell’anno e del “Premio Ciampi – città di Livorno” come miglior debutto discografico del 2011. È inoltre tra i cinque finalisti per la “Targa Tenco” dedicata alla miglior opera prima del 2011 e al premio “Fuori dal Mucchio”, che l’omonima rivista assegna al miglior esordio discografico dell’anno.

 

Ven 15 Febbraio:”Vanessa Peters” (Usa)

546270_153321268133026_937184713_n

Una serata totalmente dedicata al folk/rock e country/rock. L’artista americana Vanessa Peters, che si autodefinisce “zingara errante” propone con la sua band la sua musica “on the road”, piena di riferimenti culturalmente importanti (Dylan, Neil Young, Crosby etc.).” Vanessa Peters voce e chitarra John Dufilho drums Jason Garner bass Andy Lester chitarra Rip Rowan producer e keyboard.

Ven 8 Febbraio: “Supermarket”

Supermarket

Un Super Combo composto da musicisti di varia estrazione che imbracciano sax, trombone, conchiglie, chitarra, basso e batteria per una miscela esplosiva di musica Etno, Bossa, Groove Funky e Balkan.
Il personaggio princiapale di questa formazione è sicuramente Mr. Fred
Nuti dal Portone, quale compositore ed arrangiatore dei brani. Il suo suono inconfondibile di chitarra rievoca melodie e sonorità blues, swing e balcaniche. Ovviamente non si può non nominare Marcello Detti ( Jandu ) spalla destra e coordinatore della band. Assisterete ad una serata nella quale sarete trasportati da melodie d’amore, tanghi spensierati e ritmiche danzerecce… Perchè “Supermarket”? Il quintetto che prende il nome dalla celeberrima marchetta musicale sinonimo di musicaccia,depressioni, brutti vestiti, problemi personali e pretese ingiustificate, ha uno scopo curativo nei confronti dei musicisti tristi e soli che aspettano la pensione e un lavoro alle scuole medie.